Facciamo un gioco con i più piccoli e, se ci sono, con i bambini che hanno qualche difficoltà con la lingua italiana, per aiutarli a mettere in relazione pensieri, azioni e parole o frasi. Svilupperemo nei bambini la conoscenza del racconto fantastico.

Mettiamo una fila di tavolini al centro della stanza (due o tre bastano) e copriamoli con teli colorati o lenzuola. Facciamo in modo di creare un tunnel sotto al quale si può andare senza essere visti. Poniamo degli oggetti in diversi punti all’interno del tunnel e mettiamoci seduti tutti intorno con le seggioline.

Invitiamo un bambino alla volta a entrare nella “tenda parlante”, a turno. Facciamogli ascoltare da uno stereo il suono/rumore dell’oggetto che vogliamo far identificare, per esempio: telefono = squilli; bambola = pianto; orologio = ticchettio; peluche = verso di animale; automobile = rombo: Dovrà indovinare di che cosa si tratta.

Il bambino esce dal tunnel con l’oggetto in mano dicendo il nome, descrive che cos’è e a che cosa serve agli altri del gruppo. Proponiamo lo stesso gioco sostituendo gli oggetti con immagini. Diamo ai bambini più piccoli maggiori possibilità di provare il gioco. Se qualcuno non vuole andare nel tunnel, facciamo fare il gioco in coppia con un amico del gruppo.

Come Giocare alla Tenda Parlante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *