La capasanta è un mollusco con 2 valve diseguali, che può raggiungere anche i 15 cm di diametro. Gli amanti della buona tavola, dei sapori e delle fragranze raffinate, sanno quanto questo mollusco, che ha dentro il vero sapore del mare, sia ottimo in tutta l’ampia varietà di offerta culinaria.

Occorrente
4 conchiglie San Giacomo
succo di limone
Prezzemolo
sale, pepe
1 bicchierino di cognac
4 tuorli d’uovo,
Poco parmigiano
Piattini in metallo
Carta metallizzata

Lava benissimo le conchiglie senza staccare il mollusco dalla valva. Trita finemente il prezzemolo, mescolalo al succo di limone ben filtrato, unisci un po’ di sale, pepe e cognac. Dividi questo composto versandolo in parti uguali su ogni conchiglia. Prendi ora dei piattini di metallo, adagiali sopra un quadrato largo di carta metallizzata e in ogni piattino poni una conchiglia.

Al centro di ogni conchiglia metti un rosso d’uovo (aprili uno alla volta per essere certi che il tuorlo resti intero). Cospargi poi ogni tuorlo con un pizzico di parmigiano grattugiato. Accendi il forno regolandolo a 180°. Chiudi ogni conchiglia, attorcigliando in alto la carta metallizzata, in modo che resti una bella cupoletta di carta, chiusa, sopra al piattino

Colloca tutti i “cartocci” così preparati su di un piatto che regga al calore del forno e inforna per 12 minuti, da quando il termostato segna la giusta temperatura. Togli poi dal forno, porta in tavola il piatto con tutti i cartocci allineati e distribuiscine uno per commensale, perchè ciascuno possa gustare questo raffinatissimo antipasto caldo.

Come Preparare Conchiglie al Cartoccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *