Quante volte ti è capitato di buttare a malincuore un mobile, sebbene rotto, ma avente la superfice ancora bella? Con questa guida ti spiegherò come recuperare alcuni pezzi, fare una bella mensola e appenderla al muro. Basterà seguire quattro semplici passaggi.

Occorrente
Un mobile
Un seghetto per tagliare
Un tagliarino
Un pennarello
Supporti, tasselli e viti
Un metro
Una riga
Una bolla
Una squadra
Trapano e punta da muro
Avvitatore

Scegli la dimensione della tua mensola in base al pezzo a disposizione, deve avere almeno quattro lati belli che saranno a vista, quello superiore e i bordi. Aiutato dalla riga segna con il pennarello la parte da tagliare. Senza spostare la riga adesso fai una incisione con il taglierino sulla linea che hai appena fatto, per avere un taglio piu preciso. Prendi il seghetto e taglia la parte segnata.

Applica i supporti sulla parte inferiore della tavola distribuendoli in base al peso da sostenere e in base alla lunghezza della superfice. Usa il metro per metterli in quadro oppure la squadra. La parte segata andrà ad appoggiarsi al muro di conseguenza posiziona i supporti in modo da avere un angolo di 90 gradi su di essa.

Prendi la punta da muro e applicala al trapano,la punta deve essere leggermente piu grande del tassello se buchi una superfice dura, mentre se la superfice è friabile sceglilo della stessa grandezza. Appoggia la mensola al muro e mettila in bolla sulla posizione desiderata. Ora attraverso i fori dei supporti segna dove andrai a bucare e poi togli la mensola. Fai i buchi sulla parete valutando la lunghezza del tassello. Infilati i tasselli sarai pronto ad applicare con le viti la mensola alla parete con un cacciavite o preferibilmente un avvitatore con frizione.

Come Realizzare una Mensola con un Vecchio Mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *