Come Perdere la Pancia

Meno pancia per tutti. Risulta essere un augurio per chi vuole perdere peso, vuole avere un fisico asciutto ed evitare di avere quei fastidiosi rotoli che alla prova costume rendono meno piacevole l’aspetto estetico. Bisogna quindi cercare di abbinare una dieta equilibrata ad un adeguato esercizio fisico che tonifichi l’addome, rendendolo il più possibile piatto. Ecco dieci consigli importanti, e facili da seguire, per togliere la pancia:

Ridurre lo stress – L’ansia stimola la produzione del cortisolo: si tratta di un ormone che favorisce l’accumulo di grassi nella regione addominale. E’ utile quindi eseguire degli esercizi di respirazione che consentiranno il rilassamento e lo scioglimento di qualsiasi tipo di tensione.

Masticare piano – Anche se mangiamo poco, spesso e volentieri i pasti vengono consumati in modo eccessivamente rapido, cosa che facilita l’assunzione di grassi, più che la loro eliminazione. Il consiglio degli esperti è quello di mangiare lentamente, ci farà sentire sazi.

Fare esercizi per tutti gli addominali – Gli esercizi devono riguardare tutta la zona addominale, sia quella frontale che quella laterale. Si tratta di allenamenti che andranno a modellare la pancia. Gli esercizi possono essere fatti anche in casa visto che basta una semplice panca.

Dormire bene – Passare le notti in bianco o dormire poco rallenta il metabolismo e rende le cellule di grasso più resistenti da combattere.

Esercizi che coinvolgono tutti i muscoli – In palestra bisogna fare esercizi che mettono in movimento i grandi muscoli, permettendo di bruciare molte calorie e aiutando a scolpire gli addominali.

Mangiare in modo semplice – Limitare l’uso dei condimenti, usare le spezie al posto del sale e mangiare alla sera solo proteine e foglie verdi.

Evitare i fritti – I cibi fritti dovrebbero essere eliminati da qualsiasi regime alimentare, soprattutto per chi vuole eliminare la pancia. Il fritto piace e soddisfa il palato, è vero, ma di sicuro non aiuta la linea.

Fare la bicicletta – Per tonificare gli addominali, rafforzare i muscoli e rassodare la pancia, è consigliabile un po’ di bicicletta, all’aperto o in casa, l’importante è che sia ogni giorno.

Fare attenzione ai carboidrati – Pasta ed pane sono presenti in maniera massiccia nei nostri pasti quotidiani, il problema è che vanno a finire tutti sulla nostra pancia, in quanto tendono ad assorbire i liquidi.

Fare attenzione all’aria – Potrebbe sembrare una cosa banale da dirsi, ma per avere una pancia piatta bisogna cercare di incamerare meno aria possibile.

Si tratta quindi di consigli molto semplici.

Come Preparare una Crema Colorata per il Viso

Il tuo colorito è pallido e spento, le tue occhiaie sono marcate, e la tua pelle presenta delle piccole imperfezioni, rossori o brufoletti, ma non sopporti l’effetto del fondotinta che ti soffoca la pelle? Il rimedio c’è e risulta essere la crema colorata.

Occorrente
Fondotinta liquido della tua tonalità di pelle
Crema idratante
Vasetto in vetro di una vecchia crema, debitamente lavato
Spatola in plastica da caffè

Lava accuratamente un vecchio vasetto di crema viso, meglio se in vetro: in tal modo, puoi, dopo aver passato il sapone, passare dell’acqua bollente per sterilizzarlo adeguatamente.
Asciuga bene per fare in modo che non rimangano al suo interno residui di acqua che possono compromettere la durata della tua crema colorata.

Nel vasetto pulito come sopra illustrato, metti due cucchiai di fondotinta: usa il tuo fondotinta liquido abituale o, se devi acquistarlo per la prima volta, scegli un fondotinta della stessa tonalità della tua pelle.
E’ molto importante la scelta del colore: mai usare un fondotinta eccessivamente scuro (rischio maschera assicurato!) o eccessivamente chiaro.

Ora aggiungi due cucchiai di creme idratante: usa la tua crema abituale.
Aiutandoti con la spatola in plastica (va bene quella che si usa per il caffè) mescola il composto: devi amalgamare molto bene il tutto per avere un buon risultato.

La tua crema colorata è pronta! Usala come una normale crema sulla pelle perfettamente detersa: applicala con le dita, ed otterrai un effetto molto naturale, non pesante, ottimo come trucco da mattina.
Questa crema 2 in 1 ti consentirà di mimetizzare le imperfezioni, illuminare ed uniformare l’incarnato, svolgendo allo stesso tempo, un efficacia idratante, protettiva e nutriente.
Il tutto in un solo unico gesto.

Come Preparare una Crema Opacizzante

In estate è bene abbandonare il solito fondotinta per sostituirlo con una crema più leggera che sia anche colorata così da uniformare il vostro incarnato. Se volete realizzarla senza spendere un patrimonio, leggete la guida qui di seguito.

Occorrente
50 ml di crema idratante liquida
2 cucchiaini di argilla rosa (calamina)

Iniziate come primo passo con il recarvi presso un’erboristeria ben fornita oppure in assenza di quest’ultima potrebbe andare bene anche una profumeria che vende prodotti naturali. Acquistate quindi un po’ di argilla rosa, conosciuta anche con il nome di calamina. Potete trovarla sia in pratici vasetti che sfusa e non ha un costo elevato.

Fatto questo tornate a casa e procuratevi una crema idratante possibilmente per il viso e dalla consistenza liquida. A questo punto prelevate due cucchiaini di argilla rosa e mescolateli ai cinquanta millilitri di crema idratante. Una volta ottenuto un composto omogeneo ponete il tutto all’interno di un vasetto così da poterla usare tutte le volte che volete.

Al momento dell’utilizzo stendetela sul viso come un fondotinta, servendovi delle dita o di una spugnetta. Dovete sapere che l’argilla rosa è naturalmente opacizzante ed uniformante, invece la crema idratante mantiene la pelle ben idratata. Ciò, fa di questa crema colorata, una crema adatta ad ogni tipo di pelle.
Pagina successiva »

Come Forzare Formattazione delle Schede di Memoria

Dovete formattare una scheda di memoria e non sapete come fare? State impazzendo perchè il PC ci ripete che la scheda di memoria è utilizzata da altri processi? Allora seguite questa guida e con alcuni e semplici passaggi riuscirete a forzare la formattazione della stessa.

Il primo passo da fare è inserire la scheda di memoria nel lettore di schede e aspettare qualche secondo in modo che venga riconosciuta dal nostro personal computer. Ora andiamo in risorse del computer e prendendo un foglio con una penna annotiamo la lettera dell’unità della scheda di memoria in modo da poterla inserire quando richiesto.

Clicchiamo su “Start”, poi su “Tutti i programmi” e sulla cartella “Accessori”. Cerchiamo la dicitura “Prompt dei comandi” e clicchiamoci sopra. Si aprirà la console di gestione. Scriviamo la lettera dell’unità della scheda di memoria che abbiamo segnato in precedenza; per esempio “G:” e premiamo sul tasto invio.

Inseriamo la voce Format, seguita dalla lettera dell’unità (es. G:), inserite /FS:FAT32 (serve per indicare che formatteremo la scheda di memoria con il file system FAT32), inserite /Q (serve per fare la formattazione rapida) e inserite /Q (serve per forzare la formattazione in caso di processi attivi). Dovrebbe risultare così: “Format I: /FS:FAT32 /Q /X”

Premiamo il tasto “Invio” e vedremo comparire questa dicitura: “Inserire un nuovo disco per l’unità G: e premere INVIO quando pronti…”. Premere nuovamente il tasto “Invio” e attendiamo che ci dica di inserire un’etichetta (inserire il nome che volete dare alla vostra scheda di memoria). Ora attendiamo il completamento della formattazione (attenzione dal momento che premiamo il tasto invio tutti i dati all’interno della scheda di memoria verranno persi ed eliminati). Per completare chiudiamo il prompt dei comandi.

Come Costruire una Cornice Leggera

Vuoi creare qualcosa di diverso? Basta che ti procuri della schiuma di poliuretano isolante che si vende in bomboletta spray. Ha la caratteristica di espandersi in ogni direzione aumentando il proprio volume di circa 100%, prima di indurirsi. In questo modo puoi farti una cornice per una tua fotografia, dipinto o altro, diversa da tutte le altre. Prova è facile e veloce.

Occorrente
Una bomboletta da 750 ml di schiuma poliuretanica
Una bomboletta spray colore che preferisci

Prendi un vecchio giornale di carta e su di esso ottieni una striscia di schiuma della larghezza di circa 100 millimetri, forma rettangolare, della grandezza che vuoi il tuo quadro. Per ottenerla, devi raggiungere con l’erogazione circa metà larghezza. Nell’ora successiva, la schiuma che hai erogato, si espanderà alla misura prevista.

Occorrono circa altre due ore per ottenere il completo indurimento della schiuma. Il giornale resterà attaccato al retro e lo staccherai a lavorazione ultimata. Con una bomboletta spray del colore che hai scelto in precedenza, decora tutta la parte frontale della tua cornice. Il giornale ti serve per proteggere il piano di lavoro.

Hai anche la possibilità di sfumare più colori con passate successive di bombolette con differenti colori. Appena asciugata la vernice, gira la cornice che hai ottenuto e con un cutter, ricava la battuta in cui dovrai inserire lo specchio, la foto, il disegno o altro che devi incorniciare. Successivamente con una lama ben affilata, creati una profondità di circa 10 millimetri, che sarà il posto in cui andrai ad inserire l’oggetto da incorniciare. Buon lavoro.
Pagina successiva »