Un paralume, oltre a dare forma alla luce, è un vero complemento d’arredo che crea atmosfera in una stanza. Con degli hashi, ovvero delle bacchette cinesi, quelle che troverete in qualsiasi negozio etnico ma spesso anche al supermercato, realizzeremo un paralume dall’aspetto molto coloniale senza spendere un’esagerazione.

Occorrente
Corda in canapa
75 paia di bastoncini
Righello
Penna
Colla a caldo
Forbici
Fil di ferro o un vecchio telaio

Come primo passo andremo a lavorare sui bastoncini, non separateli, li utilizzeremo integri, attaccati a due a due; segnate una tacca all’altezza di 1,3 cm. da entrambe le estremitá delle bacchette. Qualora aveste scelto delle bacchette decorate, scegliete quale lato vorrete esporre, lo chiameremo il lato bello. Ovviamente le tacche andranno segnate sul lato brutto. Tagliate 4 pezzi lunghi di corda (indicativamente 90 cm. cadauno), comunque sempre meglio eccedere e spuntare poi, che rendersi conto alla fine che erano corti.

Userete una coppia di corde per legare insieme le punte delle bacchette ed una coppia di corde per le code. Legate le prime due corde insieme con un nodo morbido (per fermarle) ed avvolgete la prima coppia di bacchette, usando la tacca come punto di riferimento, quindi applicate una goccina di colla sul retro delle bacchette (lato brutto) per fissarle bene alla corda. Ripetete quest’operazione per l’altra estremitá delle bacchette (code). Personalmente ho trovato piú semplice assemblarne 3 alla volta: legatene 3 in cima, incollate e ripetete, procedendo col lavoro.

Mi raccomando: incrociate sempre i due pezzi di corda nella stessa direzione per avere un risultato pulito e ben fatto. Decidete quanto dovrà essere lungo il vostro paralume, in conformitá col diametro del telaio (potreste riutilizzarne un vecchio o crearne uno ex novo doppiando del fil di ferro). Raggiunta la lunghezza desiderata, sciogliete i nodini fatti inizialmente sulle corde, con delicatezza.

Armatevi quindi di colla a caldo e con qualche goccia, che applicherete ad ogni incrocio della corda, incollate il paralume di bastoncini al telaio (raccomanderei di incominciare dal centro e proseguire verso le estremitá). Una volta terminato di assemblare il paralume al telaio (completato il giro) annodate la prima e l’ulima coppia di bacchette (“chiudete il cerchio”).Cosa ne dite di questo bel look orientale? Se i colori neutri non si adattano al mobilio potreste optare per delle bacchette laccate.

Come Creare un Paralume con le Bacchette Cinesi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *