Come Creare Fiorellini in Feltro

Il feltro è un tipo di materiali molto particolare, somiglia quasi ad un tessuto molto spesso con una consistenza lanosa, con il quale però si possono creare davvero tantissimi lavori. Quello che vedrete oggi, tratta della creazione di alcuni fiorellini decorativi, da utilizzare come spille, fermacapelli e molto altro ancora.

Il feltro è un materiale tessile non tessuto, prodotto con l’agglomerazione di fibre di lana o sintetiche tramite la pressione e l’umidità. Esistono diverse tipologie di feltro, tra cui il feltro in lana, il feltro sintetico e il feltro adesivo.

Il feltro è un materiale molto versatile, resistente e facile da lavorare, che si presta bene a molte applicazioni creative. Tra i principali vantaggi dell’utilizzo del feltro per lavoretti creativi ci sono:

Facilità di lavorazione: Il feltro è un materiale morbido e facile da tagliare, cucire, incollare, e modellare a piacimento. È ideale per i principianti, ma anche per i più esperti, in quanto consente di realizzare forme e disegni molto precisi.

Colori vivaci e assortiti: Il feltro è disponibile in una vasta gamma di colori e tonalità, dai più vivaci e accesi a quelli più delicati e pastello. Inoltre, grazie alla sua capacità di assorbire la vernice e il colore, il feltro può essere decorato a piacimento con disegni, stampe e applicazioni.

Economico: Il feltro è un materiale economico, facile da trovare in negozi di tessuti, mercerie, e online, a prezzi contenuti.

Resistente e durevole: Il feltro è un materiale resistente all’usura e alla deformazione, che mantiene la sua forma originale anche dopo numerosi utilizzi e lavaggi.

Versatile: Il feltro può essere utilizzato in molti modi diversi, per la creazione di oggetti decorativi come pupazzi, cuscini, borse, portachiavi, braccialetti, fiori, scatole, e tanto altro.

In sintesi, il feltro è un materiale molto versatile e resistente, disponibile in una vasta gamma di colori e tonalità, che si presta bene alla creazione di lavoretti creativi di ogni genere. Grazie alla sua facilità di lavorazione, alla sua resistenza, alla sua economicità e alla sua vasta gamma di utilizzi, il feltro è un materiale molto apprezzato tra gli appassionati dell’artigianato.

Occorrente

Per riuscire a realizzare questi bellissimi fiorellini in feltro, avrete bisogno di tutto ciò che vedete elencato successivamente

alcuni pezzi di feltro di vari colori,
un paio di forbici,
un oggetto dalla forma circolare,
una matita,
ago e filo,
delle perle di colore bianco (o dei bottoncini di varie forme),
la colla a caldo.

Procedimento

Tra i vari modelli di fiori in feltro che si possono creare, ve ne viene proposto uno davvero molto semplice, infatti vi basta semplicemente disegnate tre cerchi delle stesse dimensioni, magari autandovi con un oggetto dalla forma circolare, e tagliarli tutti e tre.

Piegate a metà ciascun cerchio e tagliatelo proprio lungo la piega. A questo punto prendete ago e filo e iniziate a cucire ciascun semicerchio, l’uno dopo l’altro, lungo la parte tagliata in precedenza. Una volta inseriti tutti i pezzi, tirate entrambe le estremità del filo per stringere il fiore e chiuderlo al centro.

Dopo aver eseguito alcuni nodi per fermare il lavoro, decorate il fiorellino incollando al centro dello stesso una perlina bianca o un bottoncino della forma che volete.

 

Luca Maggi

About Luca Maggi

Luca Maggi è un blogger appassionato di casa, fai da te, hobby, bellezza, sport e viaggi. Nel suo blog personale si dedica a scrivere articoli dettagliati sui vari aspetti di questi temi, fornendo consigli utili e idee creative ai suoi lettori.